Classe 1940, durante la sua lunga carriera politica ha militato nel PCI e nella Sinistra Democratica. Ha fatto parte del Consiglio Regionale della Liguria dal 1985 al 1990 e del Senato della Repubblica per tre legislature, dal 1992 al 2001. Dal 2020 è Presidente dell’ANPI di Chiavari. Ha scritto Doppio percorso. Musica e politica in famiglia (De Ferrari, 2015).

maria grazia daniele presidente udi genova dal 1965 al 1975

Classe 1943, a 22 anni si iscrive al PCI e svolge attività nel quartiere di San Fruttuoso occupandosi di scuola e servizi sociali. Il suo lavoro all’UDI inizia nel 1972. Nel 1973 partecipa al Congresso nazionale dell’UDI come delegata e nel 1975 sostituisce Maria Grazia Daniele nel ruolo di segretaria dell’UDI di Genova.

gigliola barbieri presidente udi genova dal 1975 al 1982

Classe 1947. Si iscrive all’UDI nel 1967 e nello stesso anno comincia i suoi studi alla Facoltà di Giurisprudenza. Dopo la laurea, lavora presso l’Ufficio legale dell’Istituto Autonomo Case Popolari e poi prosegue con l’esercizio della sua professione di avvocata nell’ambito del diritto di famiglia e della tutela delle donne. Ha partecipato alla costituzione del centro antiviolenza “Per non subire violenza”, di cui è l’attuale presidente.

elisa pescio presidente udi genova dal 2000 al 2010

Classe 1947, dal 1973 iscritta all’UDI. Impegnata nei temi sociali anche per scelta professionale, come assistente sociale. Dopo il Congresso del 1982, si attiva per garantire la presenza dell’associazione a Genova, prendendo parte con Margherita Ferro e altre volontarie al primo nucleo del gruppo che darà vita al Centro Antiviolenza e alle attività della Biblioteca. Responsabile dell’UDI dal 2018.

teresa bruneri presidente udi genova dal 2018 ad oggi

Paola Campi, presidente della Cooperativa Mignanego, ha incontrato l’UDI negli anni Novanta. Da allora, la Cooperativa Mignanego e l’UDI hanno avviato un’intensa collaborazione su progetti comuni, volta ad arricchire i propri spazi e crescere insieme. Nel 2007 è nato il Centro antiviolenza Pandora che sin da subito si è impegnato su due filoni importanti: il sostegno alle donne vittime di violenza e la prevenzione nelle scuole.

paola campi presidente cooperativa mignanego