Dal 2012 è in corso l’intervento di riordino della documentazione presente nell’Archivio storico dell’Associazione. Abbiamo ricostruito l’iter delle leggi per l’istituzione dei consultori, la tutela della maternità,l’interruzione di gravidanza, e della legge contro la violenza.
Siamo convenzionate con alcuni Dipartimento dell’Università per tirocini, ricerche e tesi di laurea.

L’Archivio è riconosciuto bene di interesse nazionale dal Ministero Beni Culturali e Archivistici Sopraintendenza della Liguria (2013).
L’Archivio è composto da 4 armadi che contengono documenti classificati per anno dal 1946 fino agli anni 90.
Contiene tre fondi di nostre dirigenti scomparse: Francesca Busso, Margherita Ferro, Barbara Merloni.

Fanno parte dell’Archivio: foto, video, manifesti, bandiere,volantini, striscioni, cartelli a testimonianza dell’impegno delle donne per l’ottenimento e l’applicazione dei diritti previsti dalla Costituzione e l’affermazione del protagonismo delle donne nella realtà cittadina.

L’Archivio dell’UDI restituisce il senso collettivo e corale di una storia fatta anche dalle donne.

Aderiamo a Archivissima 2020 #Women “La notte degli Archivi” con l’apertura straordinaria dell’Archivio Venerdì 3 Aprile 2020.